bbfish2.jpg (3570 byte)      La riproduzione

 

Maturita' sessuale a 2 anni per il maschio e a 3 anni per la femmina

La riproduzione avviene tra Maggio e Luglio

Il maschio prepara un nido su fondali melmosi o sabbiosi

Dopo la frega la femmina depone le uova del diametro di 1,5-1,7mm che aderiscono al substrato del fondo

Il maschio ossigena le uova e le protegge in attesa della schiusa

le cure parentali del maschio si protraggono anche sugli avannotti per circa 1 mese

Il  maschio raggiunge la maturitÓ sessuale a 2 anni la femmina a 3 anni. La riproduzione ha luogo tra Maggio e Luglio, quando la temperatura dell'acqua raggiunge i 16░C - 20░C.La riproduzione avviene su fondali sabbiosi o melmosi ad una profondita' tra i 30cm ed i 200cm (normalmente non superiore a 120cm) e preferibilmente in acque limpide.La livrea del pesce tende a ravvivarsi: le macchi laterali risultano piu' scure, mentre le pinne assumono tinte piu' vivaci. 

Il maschio, aggressivo e territoriale, ripulisce il fondo dalle idrofite e contemporanemente scava una buca fonda anche 20cm e con diametro fino a 100 cm. La buca viene consolidata con sassi o piante ripuliti dalla melma. Se la buca Ŕ su un fondale sabbioso, questa viene arginata con piccoli sassi. Nella zona di  frega, si possono osservare buche, presumibilmente preparate da individui diversi, anche molto vicine tra di loro. In questo periodo il maschio Ŕ fortemente aggressivo e difende il "nido" da qualsiasi tipo di intrusione attaccando ferocemente chiunque si avvicini.

Sembra che a questo punto il bass attenda la femmina di passaggio, disputandosela con i vicini. Da studi effettuati, sembra che il maschio per attrarre la femmina al nido, si sollevi vibrando le pinne in una sorta di invito nunziale. Dopo una frega dai caratteri vivaci,  la femmina depone le uova. Il maschio, poligamo, pare possa' ricevere fino a 3 femmine nel proprio nido e  la femmina, poliandrica, pare non deponga completamente tutte le uova in un unico nido. Per questo motivo le stime sulla quantita' di uova deposte sono molto contrastanti (per alcuni tra 1000 e 10000 per altri in ragione del peso corporeo tra 4000 e 6000 per Kg di peso della femmina).

Le uova dal diametro di 1,5-1,7mm aderiscono al substrato del fondo e vengono attentamente vigilate dal maschio il quale le ossigena per tutto il periodo della incubazione, con un movimento delle pinne natatorie pettorali. Le cure parentali,efficacissime, continuano anche dopo la schiusa che avviene dopo 2-5 giorni e si protraggono sugli avannotti per circa 1 mese. Durante questo periodo il bass aumenta ancora la sua aggressivita' ed attacca chiunque si avvicini alla prole, inclusi pesci di taglia molto superiore alla sua. Alla nascita gli avannotti misurano 12mm circa.

nidobas.gif (51849 byte)
La tana del bass

Durante il periodo della riproduzione fino al primo mese di vita degli avannotti, il bass diventa estremamente aggressivo attacando chiunque si avvicini al nido prima ed alla prole dopo..